La principessa e il drago

Stanca di aspettare che arrivasse un principe a salvarla, la principessa raccolse tutto il suo coraggio, impugnò la spada e andò dritta verso il drago per ucciderlo o per chiedergli di lasciarla subito libera.

"Non ho più paura di te!" gli gridò, anche se dentro di sè tremava.

Il drago la guardò negli occhi e atterrito le disse: "Non c'è davvero nessun bisogno di essere violenti. Io non ti ho mai detto di rimanere, anzi mi sono sempre chiesto perchè restassi così a lungo."

"Ah, ok. Bene allora." rispose la principessa, un pò in imbarazzo.

E non appena si allontanò dalla tana del drago, realizzò che…ciò che l'aveva davvero imprigionata erano le sua false paure e l'attesa che qualcuno si facesse avanti per salvarla, mentre lei stessa avrebbe potuto salvarsi da sola in qualsiasi momento.

 

Non farti imprigionare dalle tue paure.

La vita è TUA. Sempre.

Prendine possesso.

Abbi il coraggio di alzarti e fare ciò che ti rende felice.