La tenerezza come medicina

Per provare il potere delle coccole sulla riduzione dello stress, i ricercatori dell'Università del North Carolina, dipartimento di Psichiatria, hanno diviso in due parti un gruppo di persone che dovevano parlare in pubblico.

Un gruppo avrebbe ricevuto abbracci e coccole prima che ogni componente tenesse il proprio discorso, l'altro gruppo no.

Gli oratori che non avevano ricevuto coccole e tenerezze risultavano avere il battito cardiaco molto più elevato e la pressione più alta rispetto al gruppo che le aveva ricevute.

Posso confermare il valore del contatto e del tocco, pensando a tutte le volte che con i miei pazienti mi sono trovata a prendermi cura di traumi, di sofferenze profonde, di dolori acuti che non mi permettevano inizialmente grandi possibilità di lavoro.

Spesso il semplice contatto delle mani, che non facevano altro che ascoltare quel dolore e rispettarlo, metteva i miei pazienti nella condizione di sentirsi meglio, di potersi fidare e essere pronti a cominciare la terapia.

Finalmente ormai anche i medici più scettici cominciano a riconoscere il balsamico potere del contatto e a includere nelle terapie di recupero il massaggio post-operatorio.

Il dott.Mark Goulston, psicoterapeuta che si occupa principalmente di persone che hanno subito aggressioni o molestie, sottolinea quanto si possa beneficiare di un contatto positivo e di tenerezza.

"Sono convinto-dice il dott.Goulston- e lo verifico regolarmente nel mio lavoro quotidiano, che la nostra pelle ha una memoria, separata dalla nostra mente, di cos'è un buon contatto, un cattivo contatto e nessun contatto.

Nel mondo non c'è molto buon contatto e troppe persone si accontentano di non avere nessun contatto per evitare di trovarne uno sgradevole."

E'importante per tutti, ma soprattutto quando sono stati violati i limiti fisici, cercare un contatto amorevole per cancellare dalla pelle la memoria negativa e sintonizzarla nuovamente con contatti e sensazioni positive."

Che meraviglia, abbiamo la prescrizione uffciale del medico per un'abbondante dose di coccole!

Ovviamente fidanzati, fidanzate, mariti, mogli e chi desiderate voi accanto, saranno da sfruttare al massimo…!!!

Ma, scherzi a parte, non dimenticate quanto sia altrettanto prezioso l'abbraccio di un amico fidato, la carezza di una madre, le festose zampate di un cucciolo, la mano di chi ci sa ascoltare appoggiata sulla spalla.

La tenerezza ricevuta e quella che sappiamo offrire non è mai sprecata, il corpo e l'anima ringraziano.